MESSAGGIO DI GIANFRANCO FUNARI (?) AI GENITORI DEI SOGGETTI AUTISTICI

Gianni Papa:

Riblogghiamo un vecchio messaggio di Gianfranco FUnari per i genitori dei soggetti autistici. Funari è morto, ma la sua parola vive :-)

Originally posted on autismo incazziamoci:

Aò, e mi so’ rotto li cojoni! Ve lo devo proprio da dì.
I potenti  penseno solo a magna’ la mortadella, penseno solo a magna’ er capitone a Natale e a sbaciucchiarsi e a dirsi ll’uni co ll’altri: “”Tesoro mio, vieni da me che te faccio prova’ piacere“. I potenti nun fanno gnente pe ll’altri!!!

E i genitori de li bambini che fanno? Che se mettono a ffà? LITIGHENO!!!
Ma voi sète proprio scemi! I potenti, i politici della parrocchietta, stanno sopra alle vostre teste a magna’ e voi che fate? LITIGATE!

Aò! E dateve nà mossa. Fateve rispettà!!!

Io, prima di mettermi a spiega’… prima insomma de dirve com’è che sto quà su sto sito a scrive de autismo e de genitori, ve voglio da dì na cosa.

Da dove nasce la guerra tra genitori? Eh? Me lo sapete dire da dove nasce? NASCE DALLA MORTADELLA!

Sì…

View original 437 altre parole

LA GENERAZIONE CHE CI HA ROVINATI

Gianni Papa:

Riblogghiamo questo antico post… Ma non per il post in sè (piuttosto stupido) quanto per i commenti… tralasciate il post e leggetevi i commenti!
Io sono molto cambiato da allora: i miei interlocutori… hanno acquistato potere,

Originally posted on autismo incazziamoci:

La generazione alla quale appartengo è quella più bistrattata in generale, quella che non può vivere e prosperare da sola, ma ha bisogno – suo malgrado – di succhiare sangue alla generazione che l’ha preceduta, una generazione che – a vari livelli – ha sempre avuto (al contrario delle voci che loro stessi hanno messo in giro) la pappa pronta, una generazione da boom economico, una generazione per la quale è stato facile trovare lavoro, comprare casa, farsi una famiglia.

Una generazione che ha accumulato e distrutto senza alcun ritegno e senza alcun criterio, che ha utilizzato tutto ciò che poteva senza pensare ad un futuro sostenibile.

I problemi dell’autismo nascono anche da questo: il persistere di quella generazione al potere. E nascono anche dalla sublimazione in forma di larva (stesi immobili a far da tappetino) di esponenti della mia generazione, nati solo per essere servi.

L’impossibilità di ottenere a…

View original 142 altre parole

REPERTO OCCASIONALE… la storia di un bambino autistico

Due genitori si accorgono che il loro primo figlio è autistico. Comincia una lenta discesa nell’inferno della riabilitazione dall’autismo, dei medici impreparati e sbruffoni, delle psicologhe agghiaccianti, delle persone normali orripilanti, degli esperti, degli analisti del comportamento.

Un campionario umano bellissimo, visto dagli occhi dello stesso bambino disabile, che non è mai stato cosìabile.

Un romanzo straziante, incredibile, forsennato come una bestemmia.

L’autismo come non lo ha mai raccontato nessuno!

EDIZIONE DIGITALE (Ebook)                        EDIZIONE DI CARTA

REPERTO OCCASIONALE COPERTINA            Immagine  

Un “nuovo” romanzo sull’autismo

Torna disponibile in ebook (in questi giorni a soli 99 centesimi) REPERTO OCCASIONALE, un romanzo – scritto nel 2013 – che racconta l’autismo come non è stato mai raccontato prima.

Gianni Papa, dopo essere tornato proprietario dei diritti, lo ha messo online perché venga letto da più gente possibile.

Chiaramente, l’interesse di editori e agenti è più che apprezzato.

Per acquistare l’ebook, cliccate sulla copertina.

Immagine