I Neurotipici

UntitledLa Sindrome Neurotipica (NT) è un disturbo neurobiologico caratterizzato da una preoccupazione eccessiva per le relazioni sociali, un delirio di superiorità, e un’ ossessione al conformismo.

Neurotipici:
- i NT pensano che la loro esperienza al mondo è la sola, oppure è la sola ad essere corretta.
– i NT hanno difficoltà a restare da soli.
– i NT spesso sono intolleranti di fronte alle differenze minime degli altri.
In gruppo i NT sono socialmente rigidi, e spesso insistono sulle performance di rituali disfunzionali per assicurarsi l’identità di gruppo.
I NT hanno grandi difficoltà a comunicare direttamente ed è presente una alta incidenza alla menzogna rispetto alle persone autistiche.
La neurotipicità è un disturbo di origine genetica. Delle autopsie hanno dimostrato che il cervello dei neurotipici è piu’ piccolo rispetto a quello degli autistici, e che le zone dell’interazione sociale sono ipertrofiche“.
Tratto da (in francese) : http://podcast.unil.ch/podcast/ssp/iscm/cmtb_2008/cmtb_17_Hadjikhani_slides.pdf

Grazie infinite a Mondo Aspie per la traduzione

About these ads

Pubblicato il 10 giugno 2012, in STUPIDAGGINI AUTISTICHE con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 22 commenti.

  1. Ovvio la definizione di Neurotipico coincide con quella di OMOLOGATO. Strano eh?

  2. blogger misterioso

    Vorrei portare all’attenzione dei gentili lettori la recente scoperta della Sindrome Pervasiva della Psiche.

    SINDROME PERVASIVA DELLA PSICHE

    Conosciuta anche come Disturbo Pervasivo della Psiche.
    Disturbo che ha inizio quando i soggetti cominciano ad interessarsi a libri socialmente e penalmente pericolosi oltreché scritti con i piedi. Attualmente colpisce il 99,63% degli psichiatri e il 99,51% degli psicologi.

    NEGAZIONE FURIOSA DELLA MALATTIA che arriva al punto di accusare di pazzia chi appena gli accenna il problema.
    IMPRESSIONE DI SAPERE COSE E MANIA DI CATALOGARE IL PROSSIMO MA NON SE STESSI.
    ODIO INCOMPRENSIBILE VERSO I PAZIENTI CHE OLTRETUTTO SONO DA LORO SFRUTTATI per avere una parvenza di rispettabilità dietro la quale estorcere denaro allo stato ed ai pazienti stessi.
    CREDENZA DI ESSERE INTELLIGENTI NON SUPPORTATA DA ALCUNA PROVA.
    MANIA DI CONFONDERE I LETTORI CON TESI ASSURDE E INVENTATE (dal neurone).
    INCAPACITÀ DI LEGGERE PAROLE IN LIBRI GIÀ SCRITTI E MANIA DI SCRIVERNE ALTRI PEGGIORI. A ogni libro che scrivono sconfessano il precedente o viene da loro confermato se particolarmente assurdo.
    CAPOVOLGIMENTO DEL SIGNIFICATO DELLE PAROLE. Si presume abbiano letto 1984 per applicarlo alle(nelle) loro tecniche di marketing.
    CONDUZIONE DI VITE PROMISCUE E DUPLICI BASATE SU CONVENIENZE, IMBROGLI E TRADIMENTI e presunzione di poter giudicare il mio amore per Spock. È più grave amare qualcuno che non esiste o non saper amare?
    Se fossi in loro giudicherei i miei “amori” precedenti nei quali ero imbrogliata da individui senza scrupoli, seppur esistenti, sarebbe stato meglio non fossero esistiti. E giudicherei pure cosa mi abbia potuta portare ad avere una così bassa stima di me da poter essere attirata da tipi simili.
    NON CONOSCENZA DELLE MALATTIE STUDIATE (molte delle quali inventate) e incapacità di riconoscerle nei pazienti.
    FISSAZIONE INUSUALE SU ALCUNE MALATTIE (preferite) e cercare in tutti i modi di diagnosticarle a più pazienti possibile (o sono le sole di cui hanno capito qualche parola o per interesse di qualsiasi genere). Qui si nota la perfetta efficienza del loro unico neurone: qualche volta indovinano.
    Li leggete i libri pieni di stronzate che scrivete? Sapere di essere
    Asperger mi sarebbe stato utile prima. Ma voi non siete nemmeno capaci di farci niente a che vi conveniva diagnosticarlo? Non è stato giusto scoprirlo da un video su Youtube.
    Ho forse ora bisogno della vostra diagnosi ufficiale o magari perfino di una negazione? Che m’importa dell’opinione di criminali oligofrenici.
    NEGAZIONE DI INSUCCESSI E ERRORI TERAPEUTICI e compiacimento nel vedere come i pazienti gli diano ragione, si autocommiserino e si incolpino.
    RICHIESTE AI SOGGETTI AFFIDATEGLI SUPERIORI ALLE LORO EFFETTIVE CAPACITÀ mentre essi non riescono a far funzionare il neurone al100%.
    FOBIA ASTROLOGICA. Sappiamo da vari studi essere l’astrologia reale al 60%, mentre le loro teorie [probabilmente concepite sotto l’effetto di loro cure preferite vecchie (LSD, eroina, morfina) o nuove (psicofarmaci)]all’1%. Incapacità di capire cosa sia una statistica.
    FURBIZIA. Sono guardinghi verso chi proponga una cura seria. In casi estremi grazie alle loro segnalazioni viene incarcerato o ucciso. Solitamente si accontentano di radiarlo o multarlo.
    MAFIA. Connessioni con stato e scuola per fini comuni

    PER ESSERE DIAGNOSTICATA SONO SUFFICIENTI 10 SU 15 DI QUESTI SINTOMI

    DIAGNOSI DIFFERENZIALE: soggetto che presenti alcuni di questi sintomi ma non sia psichiatra o psicologo v. Sindrome Neurotipica.

    Un ringraziamento speciale per la stesura della diagnosi va agli psichiatri e agli psicologi colpiti dalla Sindrome.

    DIRETTAMENTE DAL FUTURO
    Già dal loro esordio nel DSM-5 i cosiddetti Disturbi dello Spettro Neurotipico sono esclusiva competenza di una minoranza di psichiatri (NT sani e ND). Gli psichiatri che ne sono affetti presentano infatti un rifiuto furioso della diagnosi che si manifestò soprattutto nei primi mesi del 2013 con minacce di denunce agli psichiatri che l’avessero anche solo nominata.

    Gli psichiatri NT non malati (0,37) ma soprattutto il gruppo affetto da Sindrome ND (0,01) e quindi favorevole a uguaglianza nelle di diagnosi erano considerati pericolosi forse perché i sofferenti della Sindrome presagivano cosa ne sarebbe stato delle loro classificazioni. Metà DSM-6 fu infatti dedicato ai disturbi di tipo neurotipico (considerati dai critici di tutte le maggiori testate internazionali i più insidiosi e meno studiati fino a quel momento).

    Includemmo la Sindrome Neurotipica grazie al contributo avuto da internet da un sito francese.
    Ricordiamo che i disturbi di tipo neurotipico sono dal gennaio 2013 motivo di grande scontro tra gli psichiatri. A quel tempo gli psichiatri ND si ribellarono. Trovarono ingiusto che psichiatri potessero arrogarsi il diritto di negare una sindrome di cui erano malati. Così gli psichiatri ND si unirono agli psichiatri NT non malati per denunciare il comportamento negazionista e fraudolento dei malati. Questo diede grossa pubblicità sui giornali dell’epoca che contribuirono a far diventare il DSM-5 il libro più venduto di sempre.

    Nel DSM-6 ebbimo l’apporto del nostro blogger misterioso che ha dato agli psichiatri ND lo spunto per sfidare gli psichiatri classici NT dai quali nella storia erano sempre stati discriminati, radiati, incarcerati o uccisi. Era una malattia nuova, per questo anche il DSM-6 è stato un best seller . C’era molta curiosità tra i pazienti sulla malattia di chi li aveva fatti aggravare e fra i parenti delle povere vittime che non abbiamo più tra noi.
    Mentre da parte dei sofferenti di questa sindrome c’era il timore di essere smascherati dai loro datori di lavoro (pazienti).

    Gli psichiatri sofferenti di Sindrome Pervasiva della Psiche sono andati diminuendo dall’uscita del DSM-5 soprattutto per incapacità di diagnosticare la Sindrome NT. I pazienti hanno imparato a riconoscerli, a causa di questo alcuni di essi hanno perso il lavoro.
    Tra gli psichiatri abbiamo (dunque) oggi l’88% di affetti da Sindrome Pervasiva della Psiche.

    CAMBIAMENTI PROPOSTI NEL DSM-7

    Sindrome Pervasiva della Psiche

    È stato proposto di non considerare più il Disturbo Pervasivo della Psiche come un disturbo distinto ma di incorporarlo all’interno dalla categoria di spettro neurotipico. Tuttavia, questa proposta di cambiamento ha sollevato non poche controversie, che hanno visto coinvolti specialisti del settore quali Tony Attwood e Simon Baron-Cohen e il gruppo “Keep Psyche Pervasive Syndrome in the DSM-7”.
    Gli specialisti si sono opposti affermando essere la Sindrome Pervasiva della Psiche un disturbo dell’età adulta mentre la Sindrome Neurotipica un disturbo pervasivo dello sviluppo.
    Chi vincerà? Faremo una votazione, un referendum o forse grazie al suggerimento dei nostri psichiatri colpiti dalla Sindrome andremo a un sorteggio. Correte l’8 agosto 2028 nella vostra libreria di fiducia per sapere come diagnosticare i vostri pazienti!

    DSM-7

    La Sindrome Pervasiva della Psiche è comunemente considerata una forma dello spettro neurotipico “a basso funzionamento”. Il termine “Sindrome Pervasiva della Psiche” venne coniato da un individuo italiano autonominatosi come “blogger misterioso” in un post del 2012; la chiamò così in onore di un sito francese, il cui lavoro non venne riconosciuto fino al 2013.

  3. paperinik mai avuto pregiudizi su di te… sei una persona che stimo molto….

  4. Vedo che mi sono espresso male come al solito.
    Non intendevo dire che fosse una burla, ma solo un modo ironico per mostrare quanto i pregiudizi siano dannosi in qualsiasi senso si facciano.
    E che se se ne capisce l’ironia è meglio, se invece lo si usa per dividere, si cade nello stesso errore che contestiamo alla società in genere,ovvero di pensare agli autistici per luoghi comuni.
    Spero di essermi spiegato. Non avevo intenzioni polemiche.

    Quindi non fatevi ingannare dai vostri pregiudizi su di me :)

  5. Grazieee :-) un supersaluto anche a te, buona serata1

  6. giovanna e alberto vi rispondo ad entrambi : riconoscere che qualcuno è diverso da noi significa dargli la possibilità di esistere con le sue particolarità, Noi neurotipici come veniamo chiamati ma un nome qualcuno ce lo affibbierà sempre e comunque abbiamo le nostre belle complessità che viste da un punto di vista diverso possono essere considerate anche in negativo. Freud diceva che dietro la battuta di spirito c’era la verità. Freud a qualcuno sta sulle palle però qualcosa di vero l’ha detta. Dopodichè se invece di sentirci schierati da una parte o dall’altra come stiamo facendo pensiamo solo di essere umani pur con caratteristiche differenti non attiveremo nessun conflitto. Quando parlo di guerre intendo che a volte ci si focalizza su degli aspetti del discorso che risuonano a noi e a noi solamente e magari facendoli notare possono risuonare anche ad altri. Leggete bene le caratteristiche degli nt… secondo voi non sono le stesse degli nd? non è uno scherzo o una burla. semplicemente fa vedere che se ci irrigidiamo di fronte a dei preconcetti non andiamo da nessuna parte. e questo vale per tutti per me per prima. ued è quello che dite anche voi ma partendo da un punto di vista diverso. partire dai difetti fa bene perchè ci mostra il lato b della questione perchè fare autocritica è salutare e in questo caso mi scuso con giovanna se posso averle ingenerato un senso di inadeguatezza perchè non ho risposto subito a l suo post ma io in questi giorni sono un po presa e non ho molto tempo per scrivere. un saluto a tutti

  7. Fabrizia, io capisco le tue intenzioni e le comprendo. Non ho parlato di guerra ,ma di un “remoto” pericolo di travisare le cose.
    Innanzitutto stiamo parlando di una traduzione fuori contesto dove diventa difficile capirne le intenzioni.
    Era ironico o serio?
    A me sembra ironico, perché se fosse seria il nome dell’eventuale disturbo non credo si chiami sindrome neurotipica.
    Dico questo, perché tradotto in questo modo sembra si affermi che TUTTI gli NT hanno quei sintomi , cosa chiaramente falsa.
    Se lo si fa per riderci sopra, ben venga, se con questo si pensa che tutti gli NT sono così, mi sembra giusto specificare.
    Come Giovanna da buona ND ha fatto, prendendo il post alla lettera.
    So che sono questioni di lana caprina ,ma importanti per Giovanna, che ha voluto specificare che lei non pensa che tutti gli NT siano come quelli descritti sopra.

    Io ho apprezzato la presa di posizione di Giovanna , credo tutti lo dovremmo fare, perché va nella direzione dell’integrazione che tuttib auspichiamo.

    Concentrasi sugli eventuali difetti di gruppi di persone alla lunga genera solo dannosi pregiudizi, come ci fa notare Giovanna, se poi ci vogliamo scherzare , creiamone un chiaro contesto.

    In fodo stiamo solo discutendo su una pubblicazione che Gianni sta usando (rinforzo positivo) per stare simpatico ad alcuni aspie.

  8. Va bene…nessuno vuol parlare con me. Ho capito, ci sono abituata. Solo un’ultima cosa, dopo vado via e la smetto di rompere: per caso l’intenzione di voler provocare una guerra mi è attribuita per il linguaggio che ho usato nel primo commento a questo post? Era un linguaggio iinappropriato?Devo dire che non ho capito subito che il post era umoristico:me l’hanno detto dopo, noi Aspergher facciamo fatica a distinguere quando uno scherza..E’ questo: il linguaggio del mio commento è stato inppropriato? Per favore rispondetemi anche con un un sì o un no, a me basta per capire e continuare ad imparare. Prometto che dopo me ne vado, vi chiedo solo un sì’ o un no. Grazie

  9. Fabri posso chiederti cosa intendi dire quando dici che ‘anche le persone Aspergher hanno delle caratteristiche umane come le persone normali’?

  10. Non capisco perchè dici che voglio scatenare guerre. Dire quello che si pensa è scatenare guerre solo perchè è diverso da quello che pensano gli altri? Io ho dato le motivazioni di quello che pensavo, però non mi è stata data alcuna motivazione di chi la pensa diversamente da me, a me sarebbe piaciuto un dialogo, mi sembra che mi si dica: stai zitta e basta. Cioè, l’unica motivazione me l’ha data da un amico che mi ha fatto notare che quello scritto è uno scherzo, perchè io non avevo capito che si tratta di uno scherzo. Poi perchè dici che mi sento discriminata? Su che base? Mi conosci forse per dare giudizi? Quello che cerco è il dialogo ma non posso dialogare se l’altro si rifiuta di parlare. Io non mi dò per vinta. Sono e sarò sempre disponibile al dialogo: parliamone. Perchè dici che provoco guerre? Sono disposta ad ascoltare. Perchè ti ha dato fastidio il fatto che mi abbia dato fastidio questo post? Che ci siano state dispute accese su questo argomento qui non lo sapevo: è la prima volta che ci scrivo. Ma forse un dialogo è un modo per uscire dalle polemiche, no? C’è ancora qualcuno che ci crede, al dialogo? Dire che una discussione non è possibile è la sconfitta della ragione, non posso accettare questa cosa.

  11. alberto sono fabrizia. ti invito a riflettere molto attentamente : nessuno ha diviso il mondo in due tipi semplicemente ha evidenziato delle caratteristiche. so che i n precedenza ci sono stati scontri molto accesi su questo tema ma secondo me le differenze servono per arricchire e non per dividere. quando dico che qualcuno vuole scatenare delle guerre è proprio quello che fa giovanna qui. basta non coglierle. forse lei si sente discriminata in quanto nd o nt non lo so e di queste sigle non so che farmene. poi nella realtà è tutta un altra questione però è importante che il mondo sappia che anche le persone aspeger hanno delle caratteristiche umane come le persone normali e su questo deve basarsi il rapporto umano oltre il pregiudizio.

  12. Quoto ancora Giovanna, io non mi sento offeso come NT, ne la cosa mi turba se si fa per gioco, spero solo che qualcuno non creda a simili divisioni, perché non sono reali,ne realizzabili. Sono solo pregiudizi, ottimi per farci una risata ,pessimi se usati per dividere.
    Come dice Giovanna non è possibile dividere il mondo in 2 soli tipi di mente, è troppo riduttivo.
    Entrando nello specifico, nessun punto di quelli citati sopra è riscontrabile ed applicabile.
    E’ semplicemente il punto di vista di chi ha scritto l’articolo.
    Se serve per una forma di autostima , ben venga, se lo si spaccia per una scoperta di un qualche significato, allora ………
    Del resto io non vedo guerre, solo divisioni inutili, soprattutto inutili alla filosofia dell’integrazione.

  13. comunque non è vero che chi vede guerre ha voglia di farle, è illogico: vederle e volerle fare sono due cose assolutamente diverse. O forse è un modo di dire? Non lo conosco. Bhò, sì, sarà un modo di dire.

  14. Secondo me pregiudiziale è il pregiudizio. Se molte volte come Aspergher sono discriminata non è perchè gli altri sono NT, è perchè reagiscono male alle differenze (di comportamento ecc), ma non perchè sono NT ma perchè sono intolleranti. Potrei essere discriminata, per esempio, se fossi extracomunitaria in una società razzista: quando ero piccola, in un piccolo paese nel bergamasco, la gente del posto odiava i meridionali e li chiamava ‘terroni’. L’unica persona che parlava con me era una ragazzina meridionale, puoi immaginarti! La facevano sempre piangere.Hanno cercato di convincermi che esiste una divisione tra settentrionali e meridionali. Poi sono cresciuta e sono andata a Trieste: lì hanno cercato di convincermi che esiste una divisionetra italiani e sloveni, ti puoi immaginare, la mia migliore amica è slovena. Perciò adesso ho gli anticorpi alle divisioni, non ci credo proprio. Tutto questo per dire che quello che fa soffrire è l’intolleranza, non gli NT ogli ND. Conosco bene la categoria NT, se è questo che vuoi dire quando dici ‘conoscere i tipi di mente’ e non corrisponde a questa descrizione di sopra. Alcuni magari sì ma alcuni no, ma non perchè sono NT, perchè sono fatti così. Sono NT le persone che amo. Sono NT le persone che mi aiutano o che mi hanno aiutato. Questo ‘categorizzarsi’ e ‘categorizzare’ mi provoca un po’ di nausea perchè mi parla di ‘identità’ che presuppone gli altri ‘diversi’. Spero di essere riuscita a spiegare un po’ meglio come la penso. Sennò scrivo ancora, tanto ho tempo!! :-)
    Comunque i tipi di mente secondo me non sono solo due ma innumerevoli. Solo che devono ancora scoprirlo.

  15. Anch’io sono d’accordo che chi vede guerre in un post del genere ha solo voglia di farle. Trovo l’articolo geniale, se fossi NT potrebbe offendermi? Non saprei, ma penso proprio di no.. non tutti gli NT sono stupidi e intolleranti, e’ uno stereotipo, ma scommetto che avremmo molte piu’ diagnosi se stupidita’ e intolleranza fossero considerati disturbi.

  16. quindi il mondo ha bisogno di tutti i tipi di mente significa che bisogna riconoscerli i tipi di mente. Non vedo guerre e chi le vede ha solo voglia di farle.

  17. io non ci vedo nessuna divisione ma cruda e pure realtà. I neurotipici o normali hanno delle caratteristiche e gli asperger ne hanno delle altre così come gli scozzesi bevono molta birra e sono un po introversi e i cinesi sono molto metodici e non mangiano il formaggio (in cina il formaggio non esiste ve lo garantisco). Certo possono essere luoghi comuni ma io credo che l’obiettivo in questo caso è di far presente che essere asperger denota delle particolarità che meritano di essere tenute in considerazione. Faccio un esempio per farvi capire : oggi accompagnavo una persona asperger ad un incontro per un preventivo di lavori nella sua casa . La sua caratteristica di evidenziare ogni particolarità e necessità di precisione su alcuni aspetti è stata confusa per mancanza di fiducia e tono polemico. Secondo voi chi è più pregiudiziale in questo caso?

  18. Grazie Giovanna, mi sentivo la solita mosca bianca (o pecora nera), non mi piace quando si crea divisione. Magari sarebbe un ottimo spunto per farci del sarcasmo,ma noto che spesso certe …… (la parola sceglietela voi) vengono prese sul serio.

  19. Queste cose mi fanno sinceramente paura. ND contro NT…. mi sembra un delirio. E’ l’apoteosi del pregiudizio. Quando leggo queste cose come persona Aspergher mi rifiuto di considerarmi ND o come cavolo si chiama. Tutto ciò non mi appartiene. Tenetevi il vostro separatismo e le vostre bandiere. Io personalmente ho bisogno di quelli che chiamate NT per gestire la mia vita quotidiana e non sono affatto come sono descritti qui. Occorre ripetere che ‘il mondo ha bisogno di tutti i tipi di mente?’

  20. Grazie Gianni <3 (non è un cuore come può sembrare è un cono gelato con due palle fumanti)

  21. Eye of the Beholder

    Geniale;-)

  22. sono d’accordissimo… aggiungerei che molti neurotipici soffrono di pregiudizio patologico nei confronti di tutto e di tutti e non amano essere contestati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 541 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: