GLH DI ISTITUTO E GLH OPERATIVI

Nella scuola devono esistere, per legge, due gruppi di lavoro dedicati all’handicap: il GLH di istituto e i GLH operativi.

Al GLH d’Istituto e di Circolo partecipano le seguenti componenti: Dirigente scolastico, Docenti curricolari, Docenti specializzati, ASL/Specialisti, Personale Ente Locale (assistenti sociali), Genitori.

Alle verifiche GLH (operativi), che si tengono per ogni singolo allievo certificato, partecipano i soggetti indicati al comma 6 art. 12 legge 104/92: operatori delle ASL e della scuola, famiglie. (Atto di indirizzo, D.P.R. 24-2-94 art. 6)

Se ai GLH non viene il personale delle ASL, il Dirigente scolastico può diffidare formalmente il Direttore Generale, quello Sanitario e quello Amministrativo della ASL, facendo riferimento all’Atto di indirizzo D.P.R. 24-2-94 e alla Legge 104/92, nonché – dove esiste – alla Legge regionale per il Diritto alla Studio. Può inoltre fare riferimento al Provvedimento accompagnatorio della Legge finanziaria n° 549/95, art.1, comma 17. Tale norma afferma che la ASL può fare richiesta alla Regione e stipulare un accordo per prestazioni di questo tipo. Se la ASL non presenta domanda per l’autorizzazione o se la Regione non risponde, si può fare denuncia, nei confronti della ASL o dell’Assessore regionale alla Sanità, per omissione d’atti di ufficio.


Se i GLH non esistono e il Dirigente si rifiuta di convocarli può essere denunciato (anche se – bisogna dirlo – siamo in Italia e non è detto che la denuncia vada a buon fine) perché è un abuso di potere.

Advertisements
Lascia un commento

15 commenti

  1. Emanuela Vicentini

     /  2 dicembre 2014

    Mi sento di condividere con voi ciò che mi è accaduto oggi 2/12/2014
    GLH operativo di mia figlia
    ringrazio Dio per il gruppo motivato a dare un senso costruttivo al GLH operativo tenendo conto dei bisogni evolutivi di mia figlia, sono infinitamente riconoscente della professionalità dell’insegnante di classe e delle insegnanti di sostegno, della psicologa del centro riabilitativo nonché del rappresentante della cooperativa per assistenza scolastica che l’hanno seguita e la continuano a seguire nonostante tutte le difficoltà burocratiche incontrate, spettacolo pietoso da parte della nuova referente scolastica del sostegno sull’ organizzazione del GLH che ritarda di un’ora rispetto all’appuntamento previsto, causando grandi disagi a mia figlia (disabilità intellettiva grave art.3 comma 3) che rimanendo senza copertura di insegnante di sostegno o assistente durante la riunione, si è trovata costretta a partecipare al GLH stesso!!!
    La referente del sostegno in questione , che avrebbe dovuto avere una spiccata sensibilità visto il ruolo che professionalmente ricopre, anziché creare dialogo tra genitore e scuola, valutando anche l’emotività che un genitore può provare quando si parla tutti insieme delle problematiche della propria figlia, ha sentito la prioritaria necessità di esprimere il suo dissenso per un articolo scritto da me in precedenza su questo blog su irregolarità riguardo la redazione del verbale G.L.I. di inizio anno, creando a me genitore e ai partecipanti destabilizzazione su argomenti che non riguardavano il GLH operativo della mia piccola.
    La scarsa professionalità di tali persone dovrebbe far riflettere a chi di competenza sul ruolo che rivestono.
    Io credo nella Scuola come Istituzione, credo nel rispetto delle regole, credo che l’esempio degli adulti sia la scuola migliore che possiamo offrire ai nostri ragazzi, soprattutto a quelli che più hanno bisogno di essere compresi nella loro sfera di “uomini” e credo fermamente che spettacoli come quello di oggi, siano da cancellare nell’albo della vita dei nostri ragazzi!

  2. Emanuela Vicentini

     /  24 settembre 2014

    Salve volevo chiedere una informazione: ho richiesto una copia del Verbale di Gruppo Lavoro Inclusione estratta dal libro verbali, l’ho presentata all’ufficio protocollo dell’Istituto comprensivo e dopo una settimana il Preside mi riceve dandomi un foglio non firmato del verbale trascritto, senza alcuna firma, senza approvazione dei presenti…
    ma è legale una cosa del genere? se dovessi fare un ricorso un documento del genere che valore avrebbe? mi ha anche detto che il verbale non è stato firmato dai presenti e che una copia non potrà consegnarmela prima di gennaio febbraio p.v.
    Ma può fare una cosa del genere?

  3. Gianni Papa

     /  22 gennaio 2014

    Il glh operativo si fa con i genitori. Se vogliono fare un glh tecnico (solo gli operatori)… possono farlo. Ma devono fare anche il glho.

  4. anna

     /  22 gennaio 2014

    Buona sera, domanda: e se al glho non partecipano proprio i genitori? che succede? IL GLHO è DA CONSIDERARSI VALIDO?

  5. Roby meloni

     /  17 dicembre 2012

    Infatti ho fatto richiesta( il tutto protocollato in segreteria) richiedendo die ssere contattata via lettera( perchè la dirigente è una furbacchiona) ma ancora nulla. Quello che mi preoccupa è che alla fine del GLH O ci è stata richiesta una firma, è vero e noi l’abbiamo apposta, ma recentemente ho scoperto che io e mio marito abbiamo senza saperlo( era un foglio che come intestazione portava: Firme del gruppo lavoro) il Pei e non il verbale del GLH O. Per cui mi trovo a non aver firmato il verbale del glh ( la dirigente mi ha “concesso” di visionarlo e la mia firma non c’è) ma il Pei si e a tradimento! Una situazione decisamente delicata e poco chiara.

  6. Gianni Papa

     /  8 dicembre 2012

    Il verbale deve essere sottoposto all’attenzione di tutti quelli che hanno partecipato al glh, che devono approvarlo. Anzi dovrebbe anche esserci la tua firma. Per cui non è vero.

    Non partire con i mitra: per prima cosa fai richiesta scritta (facendola protocollare in segreteria e facendoti dare il numero di protocollo) del verbale, così non cominci la guerra e vivi pure più serena. Vedrai che devono tirarlo fuori.

  7. Roby meloni

     /  8 dicembre 2012

    La dirigente non vuole darmi una copia del verbale del glh operativo. Dice che è un documento della scuola. E’ vero?

  8. Angela

     /  14 ottobre 2012

    la riunione per il PEI entro quanto tepo la scuola può farla e parchè sono ad un mese dall’inizio dell’anno scolastico e mio figlio non ha ancora adottato alcun programma scolastico a chi mi posso rivolgere?
    il bambino si lamenta che quando non c’è l’insegnante di sostegno in classe gli altri insegnanti non gli fanno svolgere nessuna attività

  9. Gianni Papa

     /  4 ottobre 2011

    Al glh operativo sono presenti solo i genitori dell’alunno di cui si discute… e al glh d’istituto non si discute dei singoli alunni.

  10. lima

     /  4 ottobre 2011

    Non vado al GLH se sono presenti anche gli altri genitori, perchè devono sapere di mio figlio?é il diritto alla privacy.

  11. PAPERINIK HA SCRITTO:
    <>

    a parte che le riunioni per il Pei sono tre, mi domando: se il GLHo è specifico per quell’alunno, cosa cavolo si riuniscono altri escludendo i genitori di quell’alunno?

    uno è convinto di averle sentite tutte e poi -paff! eccoti la genialata!

    ma si può andare avanti così?
    😦

  12. Autismo Incazziamoci

     /  18 novembre 2010

    La redazione sussulta: la cosa è nuovissima. I GLH indetti dalla scuola… disertati dagli insegnanti e dal dirigente? Ora… il dirigente può anche designare qualcun altro per essere rappresentato… ma gli insegnanti di classe? Perché non sono venuti?

    La prima cosa da fare è chiedere un appuntamento col dirigente e chiedere conto dell’assenza degli insegnanti. Se la sua risposta non ti convince, rifagli la stessa domanda per iscritto (con raccomandata R.R. oppure consegnata brevi manu in segreteria… e ti fai dare il numero di protocollo) e pretendi una risposta scritta. Se la risposta scritta non arriva o è insufficiente, allora agisci (per esempio contattando un sindacato tipo SFIDA oppure un’associazione “tosta”.

  13. dem

     /  18 novembre 2010

    Ieri ho particapto ad un GLH dove si sono presentati solo i rappresentatnti dell’asl e l’insegnante di sostegno. Nonostante la convocazione ufficiale niente dirigente scolastico e niente professori. Il responsabile della segreteria dice che comunque è valido… il dirigente scolastico e i professori sono passibili di denuncia ? se si, in base a quali normative ?

    Un genitore inca…to

  14. maurizio66

     /  26 giugno 2010

    Gianni,
    confermo quanto hai scritto sui GLH .

  15. Paperinik for president

     /  25 giugno 2010

    Per motivi personali in questi ultimi giorni ho dovuto parlare con il referente H del provveditorato provinciale e con il coordinatore regionale all’integrazione scolastica. Entrambi mi hanno confermanto che sia il gruppo H , che il gruppo GLH sono interni alla scuola e non vi è la partecipazione del genitore, ma semplicemente di un rappresentante dei genitori.. Questi organismi decidono sull’integrazione, ma sono interni alla scuola ed è la scuola (il DS) che ne stabilisce la formazione. Così capita che al gruppo H partecipi un rappresentante dei genitore scelto dal DS , che non viene eletto e non è in contatto con gli altri genitori. Quindi di fatto il genitore del soggetto non è in alcun caso rappresentato.

    Il genitore del soggetto ha diritto solo di partecipare alla riunione per il PEI del figlio, che dovrebbero essere 2 l’anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: