GUIDA AI BENEFICI DI LEGGE PER LE PERSONE CON AUTISMO E I LORO FAMILIARI

Immagine

Advertisements
Articolo precedente
Lascia un commento

11 commenti

  1. Gianni Papa

     /  8 dicembre 2011

    Marco, grazie della segnalazione. Il link era sbagliato (evidentemente perché Autismo e Futuro lo ha cambiato senza avvertirci 😀 )
    Ora è giusto: l’ho corretto.

  2. Marco

     /  8 dicembre 2011

    Come mai non riesco a scaricarla? quando clikko il link mi da:

    Not Found

    The requested URL /images/stories/Guida ai benefici di legge.pdf was not found on this server.

  3. fabrizia rondelli

     /  9 marzo 2011

    Rileggendo voglio precisare che :
    le persone con disabilità se vengono assicurate hanno un premio inferiore alle persone senza disabilità.
    Difficilmente si riescono a trovare compagnie assicurative che coprono i danni di persone con disabilità e quando avviene i premi da pagare sono abbastanza eccessivi e comunque maggiori delle persone normali.
    Mi ricordo che un assicuratore a cui mi ero rivolta mi ha detto : non possiamo assicurare gli autistici perchè quando attraversano la strada non sanno gestirsi e nagari non guardano.
    Infine in merito ai ragazzi e alle ragazze che soffrono di epilessia non sono riuscita a inserirli nella polizza. Se si facevano male : cavoli loro.
    Queste sono le compagnie assicuratrici nel 2011.
    Se qualcuno ha notizie diverse per favore me le comunichi. grazie

  4. fabrizia rondelli

     /  9 marzo 2011

    Gentile Sig.ra Luigia, in merito alla copertura assicurativa le comunico che è molto probabile che siano solo gli operatori della cooperativa ad essere assicurati.Purtroppo per mia esperienza deve sapere che non esistono compagnie assicuratrici che coprono i ragazzi disabili e i danni che possono arrecare proprio per il motivo per cui vengono considerati DISABILI e quindi non in grado di essere a lor parere gestibili e considerati soggetti a rischio. E’ una notizia tremenda ma è così.Quando ho assicurato la cascina che avevo preso in affitto come associazione ho dovuto far redigere un apposita polizza perchè ho la fortuna di avere un amico che opera nel campo assicurativo.Però non sono riuscita ad ottenerla per i ragazzi con epilessia perchè essendo soggetti a crisi è troppo rischioso per loro assicurarli.

  5. silvia cerrato

     /  3 marzo 2011

    ciao sono silvia di solaro volevo chiedere se ci sono delle famiglie con bambini autistici nelle mie zone possilbile che non riesco a confrontarmi a parlare con qualcuno con le mie difficoltà

  6. Autismo e Futuro

     /  3 marzo 2011

    Cara Luigia,
    ho passato il tuo quesito al Direttore di Autismo e Futuro che ti risponderà al più presto
    ciao!

  7. eva maggiorelli

     /  3 marzo 2011

    l’operatore puo’ essere responsabile per omessa vigilanza del minore ( cd. culpa in vigilando)
    Per quanto riguarda la polizza cd. rct/rco della cooperativa per i propri dipendenti bisognerebbe vedere cosa copre. E’ abbastanza probabile che non copra la cd. culpa in vigilando degli operatori, ma questo non esclude che questa ci sia e che la cooperativa ne debba rispondere.
    Naturalmente la mia è una risposta un po’ generica, basata su quel poco che c’è scritto sul caso.

    Sempre in tema di diritti e “privilegi vari” a chi è arrivato da firmare la simpatica dichiarazione di responsabilità e consapevolezza sulla fruizione dei permessi ex l.104 ?

    l’ho trovata veramente vergognosa.
    La riporto per chi non fosse stato così fortunato da vedersela presentare:

    C) “il dipendente è consapevole che la possibilità di fruire delle agevolazioni comporta un onere per l’amministrazione e un impegno di spesa pubblica che lo Stato e la collettività sopportano solo per l’effettiva tutela del disabile”.

    eva

  8. Luigia

     /  2 marzo 2011

    Vi giro un quesito per un problema che ho avuto in questi giorni. Mio figlio di 11 anni, autistico, uscendo con l’assistente domiciliare ha causato un danno ad una vetrina di un negozio, un parrucchiere per la precisione. Dovendo provvedere al danno e avendo avuto risposte elusorie da parte della cooperativa circa una loro partecipazione alla spesa in caso di assicurazione che mi rispondono esserci nel caso il danno venga causato dall’operatore, cosa alquanto strana, vorrei sapere se questo danno e’ di mia spettanza. Ci tengo a dire che comunque voglio risolvere questo problema e che mi sento comunque responsabile come genitore del bambino. Grazie. Luigia Bonasera

  9. Autismo Incazziamoci

     /  2 marzo 2011

    E’ sempre un piacere diffondere i pochi “mezzi” che le famiglie dei disabili hanno per difendersi, anche se una persona che ha un diritto dovrebbe ottenere quello che gli spetta automaticamente, senza richiederlo.

  10. Autismo e Futuro

     /  2 marzo 2011

    Ciao, ci fa piacere che troviate utile e ben fatta la nostra guida!

    Alessia Rabacchi

    Ufficio Stampa Autismo e Futuro Onlus

    328/4563679

    comunicazione@autismoefuturo.it

    Autismo e Futuro Onlus

    Via Giovanni Capellini, 11 – Roma 00158

    Tel. 06-41734092

    http://www.autismoefuturo.it

  11. Giacomo N.

     /  2 marzo 2011

    ottimo, grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: