2 aprile: giornata mondiale delle fanfaronate inutili

2 aprile, giornata mondiale dell’autismo. Complimenti!

Per questa giornata, sono previste tante belle iniziative di sensibilizzazione… Per esempio: la fiaccolata!!!

Pensate che significativa manifestazione di protesta e come tremeranno i politici di fronte a una mobilitazione popolare del genere!!!

Già mi vedo la Gelmini e Tremonti che si incontrano terrorizzati, con la coda tra le gambe.

GELMINI: Ma hai capito??? Fanno la fiaccolata!!!

TREMONTI: Oh no!!! Le fiaccole no!!! E cosa chiedono?

GELMINI: Applicazione delle linee guida.

TREMONTI: Per caritàààà!!! Subito!!! Licenziamo subito tutti i neuropsichiatri psicodinamici!!! E che altro?

GELMINI: Insegnanti di sostegno formati per l’autismo.

TREMONTI: Oh, questo è difficile. Cosa possiamo fare di concreto?

GELMINI: Posso indire già da oggi corsi di formazione specifici per tutti gli insegnanti. Posso dare indicazioni affinché vengano assunte come assistenti all’autonomia e alla comunicazione solo persone specificamente formate. Posso dare soldi alle scuole perché assumano dei consulenti per fare dei programmi ABA per gli autistici iscritti nelle scuole pubbliche.

TREMONTI: Facciamolo subito!!!! Per carità!!!!!

GELMINI: E i costi? E la crisi???

TREMONTI: Chi se ne frega dei soldi e della crisi??? Ma hai capito o no che accendono le fiaccole???

Capirete che un’iniziativa del genere è fondamentale. Da oggi cambierà tutto, per le famiglie “con autismo”. Grazie! Grazie infinite a quelli che hanno organizzato la fiaccolata!!!

Ma non è tutto: c’è una iniziativa ancora più efficace per il 2 aprile. Le associazioni nazionali e internazionali hanno invitato tutti a vestirsi d’azzurro.
Che idea straordinaria!!! Vestirsi d’azzurro!!!!! Così tutti saranno sensibilizzati al problema dell’autismo!!!

Perché non ci abbiamo pensato prima????

  • Guarda quella donna. E’ vestita d’azzurro!
  • Guardandola ho subito pensato all’autismo.
  • Io ho pensato quanto le famiglie con un figlio autistico vengono lasciate sole di fronte alla disabilità.
  • Io ho pensato anche che anzi devono stare attente a non finire in mani sbagliate, visto che ci sono ancora tantissimi “addetti ai lavori” che credono – palesemente o meno – che sia colpa della famiglia!
  • E guarda quel signore con la barba! E’ vestito d’azzurro.
  • Ah, che bella idea hanno avuto a vestirsi d’azzurro: così tutti pensiamo all’autismo!!! Sai che ti dico? Da oggi rinuncio a un quinto del mio stipendio per aiutare gli autistici.
  • Sì! Anch’io!!!

Non posso che dirmi felice di far parte di questa grande famiglia azzurra con le fiaccole, tanto battagliera e tanto tenace nell’opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di difesa dei propri diritti!!!!

GIANNI PAPA

Advertisements
Lascia un commento

12 commenti

  1. Gianni Papa

     /  26 marzo 2012

    Floriana, sono stato attaccato io per aver scritto che le lampadine blu sono una stronzata e non viceversa.

  2. bruno

     /  25 marzo 2012

    concordo con Floriana….Gianni non son presidente di nessuna cosa…per quanto riguarda il fumo….fatti una bella seduta da un buon psicanalista…e scaccia i tuo fantasmi dal tuo io..

  3. Floriana

     /  25 marzo 2012

    Caro Gianni non è che gettando fango su altri genitori attaccandoli in ogni azione scrivendo questi post, e soprattutto dando risposte provocatorie stile troll contribuisci a concretizzare soluzioni, lancia un’idea, crea un evento, una manifestazione di protesta, pensa a qualcosa di incisivo, tu che pensi di avere la soluzione di tutto, però non “strumentalizzare” e mettere in ridicolo altri genitori che come già più e più volte ribadito in altre occasioni, sono genitori come te, con le stesse problematiche. Questi attacchi e queste critiche verso altri genitori non hanno senso……

  4. Gianni Papa

     /  25 marzo 2012

    Concu ma sei presidente di qualche ANGSA? Dallo stile sembra proprio così. Tanta difesa del fumo e zero fatti concreti.

  5. Bruno

     /  24 marzo 2012

    Quando si toccano i sentimenti e i sogni dei Genitori….c’e’ poca ironia da fare.Gianni a te piace mettere disordine…ma c’e’ modo e modo per farlo…..quando tocchi certi argomenti…usa l’intelligenza e meno sarcasmo…ti sto dando un consiglio,e lasciamo stare il 2 aprile..e cerca altri argomenti..

  6. Gianni Papa

     /  24 marzo 2012

    Dov’è la mancanza di rispetto? Mi sembra un post fine e ironico.

  7. Floriana

     /  24 marzo 2012

    Si è del 2011 avevo visto ma tirato fuori e rispolverato su tutto il web al momento giusto per il 2 aprile 2012….che tempismo

  8. Bruno

     /  24 marzo 2012

    La cosa non cambia Gianni…Usa il Rispetto per gli altri …E’ UN CONSIGLIO CHE TI DO…l’autismo permane tutta la vita..non di anno in anno..

  9. Gianni Papa

     /  24 marzo 2012

    Nemmeno vi siete accorti che questo post è del 2011

  10. Floriana

     /  24 marzo 2012

    Non mi piacciono le critiche saccenti di chi pensa di avere la soluzione del problema autismo, non so se ti rendi conto, ma il tuo atteggiamento alimenta la confusione, invece di unire allontana i genitori, getta fango (gratuitamente) addosso ad altri genitori……continua così sicuramente per merito tuo si troverà la soluzione e soprattutto un accordo istituzionale per risolvere l’autismo Gianni

  11. Bruno

     /  24 marzo 2012

    Gianni Papa..io invece trovo veramente antipatiche certe tue uscite…e una di queste..proprio quella che riguarda la fiaccolata.O CI SEI..O CI FAI…CHI SEI TU per deridere questi Genitori che oltre ad’organizzare questa giornata..si fanno un mazzo enorme per rivendicare anche i diritti dei Figli di coloro che se ne stanno da parte o che non sanno cosa fare.R.I.S.P.E.T.T.O…E’ una di quelle parole che nei Nostri confronti..cioe’ di chi vive l’autismo..viene a mancare..e Tu sei Un rappresentante di questo non lo vuole..almeno cosi’ ho l’impressione….

  12. Pia

     /  20 marzo 2012

    Ciao, sono Pia la mamma di Matteo un bimbo con autismo ad alto funzionamento, volevo farti i complimenti per il tuo modo ironico e dissacrante nel trattare la tematica dell’autismo che può cogliere solo chi si scontra tutti i giorni con la dura realtà che vivono i nostri figli e noi genitori che li affianchiamo ….ti auguro buon tutto e ti saluto!

    Pia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: