HANS, IL CAVALLO INTELLIGENTE E LA COMUNICAZIONE FACILITATA

riblogghiamo perchè… non è mai troppo…

autismo incazziamoci

da veri ladri, che rubano ai ricchi per dare ai poveri, rubiamo un articolo molto interessante (benché lungo e noioso) di David Vagni.
Fonte: SPAZIOASPERGER.IT 
 

La storia inizia nel 1800 con un cavallo “intelligente” chiamato Hans e purtroppo continua ai giorni nostri con molti bambini autistici e terapie smentite dalla comunità scientifica.


La storia di Hans, cavallo intelligente

A Berlino sono gli ultimi anni del 1800 ed il barone Wilhelm Von Osten, insegnante di matematica, decide di dedicare più tempo alla sua grande passione: gli studi sull´intelligenza degli animali. Inizia cercando di insegnare a contare ad un gatto, ad un orso e ad un cavallo. Il gatto appare annoiato, l´orso poi mostra anche una certa ostilità… Ma Hans no, lui è diverso dagli altri scolari1.

Hans l´intelligente (in tedesco der kluge Hans) era un cavallo di razza Orlov che si riteneva fosse in grado di eseguire…

View original post 3.397 altre parole

Advertisements
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: