TRAGEDIA DI UN AUTISTICO – di Gianni Rodari (?)

autismo incazziamoci

C’era una volta
un povero autistico
che per colpa di una neuropsichiatra
disattenta e cinica
capitò al posto di uno psicotico
in una diagnosi
clinica.

Il poverino, da solo,
doveva reggere il peso
di mille invenzioni,
di
ipostimolazioni ambientali,
di
eventi traumatici focali.

Per la fatica atroce morì.
Fu seppellito
sotto una crocetta
tracciata
(senza motivi validi)
dal Presidente della Commissione Invalidi
con l’intenzione e il sentimento
di rifiutare l’accompagnamento.

View original post

Advertisements
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: