PSICODINAMICA APPLICATA ALL’ORTOPEDIA

Ti rompi un piede e, invece di aggiustartelo, ti tengono anni a parlare di perché te lo sei rotto, di quali cause recondite possono esserci dietro alla rottura del tuo piede, di quali avvisaglie c’erano già nella prima infanzia e nell’adolescenza che il piede si sarebbe rotto.

Advertisements

Le vittime dell’ignoranza

a-volte-ritornano-02Pubblichiamo questa testimonianza, che ci riporta ad un passato non troppo lontano. Purtroppo nonostante le linee guida per l’autismo abbiano escluso la psicologia psicodinamica, dobbiamo ancora fare i conti con questa realtà. A questo convegno ci saranno il ministro della Sanità e il ministro dell’Istruzione. Tutto quello che possiamo fare in questa sede è cercare di informare e mettere in guardia i genitori “nuovi”, che hanno ancora la possibilità di far fare ai loro bambini un percorso adeguato.

Sono la mamma di un ragazzo Asperger che tra pochi giorni compierà 17 anni.
La diagnosi è arrivata solo lo scorso anno , durante una tremenda crisi depressiva con momenti di aggressività.
Viviamo nella civile Trieste, sede dell’ Ospedale Infanitle Burlo Garofolo centro di eccellenza per tante specialità della pediatria ma non certamente per la neuropsichiatria.
Nel corso degli anni mio figlio è stato definito “ritardato”, da una np fortunatamente poi andata in pensione (dott. P) , quindi una nuova np, dott. C l’ha dapprima definito “normale” , poi il ragazzo ha ricevuto una diagnosi di “dirturbo dell’ apprendimento non verbale o sindrome visuo-spaziale” .Da notare che lui ha una discrepanza tra QI verbale e QI non verbale di ben 32 punti….forse voleva dire qualcosa? Inoltre ha delle particolarità: es. è capace di dire in quale giorno della settimana cade una data anche a distanza di decenni in più o in meno, ha un orecchio musicale eccellente e riconosce un brano musicale da poche note iniziali.
I vari esperti si sono invece limitati a fare la media e etichettarlo anche come casi di “bordeline cognitivo”.
Da notare che nel 2010 mio figlio ha ripetuto i test all’ ospedale nei quali è risultato “disprassico con difficoltà di relazione”…
E’ stato seguito nel corso di cinque (!!!!) anni da una psicologa , dott. T, che alla fine ci ha detto che il ragazzo era “come se fosse autistico” !!!
C’è voluta la depressione per riuscire finalmente ad incontrare un np degno di questo nome che ha capito praticamente subito di cosa si trattava.
In questi anni sono stata, ovviamente, ritenuta una delle cause dei problemi di mio figli:mi è stato detto che l’ avevo “caricato” con i miei problemi, ero anche una mamma che faceva accanimento terapeutico perchè mi sono rifiutata che non c’era nulla da fare, come mi è stato detto, e ho “bussato” a tante porte.
Abbiamo tentato :psicomotricità, metodo Feurestein, psicoterapia psicodinamica, logopedia..Finalmente dallo scorso autunno mio figlio fa una terapia cognitivo-comportamentale e fortunatamente la depressione è sotto controllo e perlomeno allla mattina è a scuola.
Va a scuola anche se probabilmente non riuscirà ad avere neppure una qualifica professionale. Non ha amici, non fa sport, non frequenta più il gruppo scout che l’ aveva accolto da bambino e neppure il coro,per un anno ha suonato percussioni in una banda poi la depressione l’ ha ridotto all’ isolamento più assoluto.
Il mio matrimonio è fallito perchè io e mio marito avevamo due modi assolutamente divergenti nell’ affrontare il problema, anche perchè mio marito dava credito agli “esperti” dell’ Azienda Sanitaria e alla psicologa che aveva “curato” mio figlio per cinque anni..
Tutto questo perchè abbiamo incontrato un branco di persone ignoranti e incompetenti.
Mi fermo dicendo che sarebbe giusto pensare ad un’ azione legale collettiva contro in vari np e psicologi che rovinano i ragazzi e le famiglie.
C’è l’ asscociazione per le vittime del’ amianto, forse sarebbe il caso di farne una per le vittime dell’ ignoranza psicodinamica.

COMUNICAZIONE PSICODINAMICA DELLA DIAGNOSI

COMUNICAZIONE PSICODINAMICA DELLA DIAGNOSI

LETTERA APERTA ALLE AGENZIE EDUCATIVE

Actarus, il pilota di Goldrake, ci ha inviato un documento. Pubblichiamo integralmente.

SCARICA IL PDF

280px-Duke_Fleed[1]